Visitando il Red Centre (Prima parte)

Il Red Centre è uno dei luoghi in Australia che attrae ogni anno molti turisti, grazie alla straordinaria varietà di caratteristiche naturali. Tra le principali attrattive vi sono sicuramente Alice Springs (città principale), Yulara (famosa per via del monolite Uluru) e Tennant Creek.

A causa del caldo torrido che persiste sulla zona nel periodo estivo (Dicembre – Marzo), è consigliato visitare il Red Centre nei mesi compresi tra Aprile fino ad Ottobre. L’area è prevalentemente pianeggiante, caratterizzata dalla caratteristica terra rossa dell’outback, spinifex e praterie. Numerose sono le gole di origine erosiva, scavate durante il tempo dai fiumi che bagnano le zone desertiche un paio di volte l’anno.

Tennant Creek

Verso la fine del 1800, Tennant Creek, fu scelta come sede di una delle stazioni telegrafiche della Overland Telegraph, ma il vero boom demografico si ebbe solo nel 1932 per via della scoperta dell’oro nella zona. Una delle miniere più redditizie e famose fu il Battery Hill Mining Centre, dove dall’estrazione dei minerali metalliferi si estraeva l’oro; ora divenuto un museo-miniera. L’odierna Tennant Creek, situata a 500 Km a nord di Alice Springs, oltre ad essere la seconda città più grande del Red Centre, è anche la sede principale della Stuart Highway, che collega Darwin con il South Australia

Tra le attrattive troviamo:

  • Mary Ann Dam, distante 5 Km dalla città, è una diga  ideale per fare il bagno o andare in barca.
  • Stazione del telegrafo, situata in una zona isolata a 12 Km a nord della città, fu eretta nel 1874, ora trasformata in un museo.

Sito Ufficiale: barkly.nt.gov.au

Parco naturale di Devil’s Marbles

Spostandoci per 104 Km a sud di Tennant Creek, troviamo uno tra i parchi naturali più affascinanti d’Australia, si tratta del Parco naturale di Devil’s Marble, che vanta una serie di enormi massi granitici rossi, appartenenti alle catene Davenport. Questi suggestivi massi, risalenti a 1700 milioni di anni fa, si formarono quando la lava fusa venne compressa, creando gigantesche cupole appena sotto la crosta terrestre, che successivamente in seguito all’erosione degli strati superiori di roccia, fece emergere i grossi massi di marmo.

 

Sito ufficiale: www.parksandwildlife.nt.gov.au

Alice Springs


Alice Springs, è la prima città per grandezza del Red Centre, e prende il suo nome dall’omonima sorgente, accanto al quale nel 1870 venne costruita la linea telegrafica territoriale, importante per collegare il nord con il sud dell’Australia, segnando l’inizio di una nuova epoca nel campo delle telecomunicazioni. Le sorgenti presero il nome della moglie del direttore edile della linea, il suo nome era Alice Todd.

L’incremento del turismo avvenne intorno al 1970, ospitando ogni anno circa 400.000 visitatori, che soggiornavano e tutt’oggi soggiornano per visitare i magnifici dintorni.

Tra le attrattive troviamo:

  • Museo dell’Australia Centrale;
  • Anzac Hill;
  • Adelaide House;
  • Vecchio Palazzo di giustizia;
  • Old Stuart Town Gaol;
  • The Residency;
  • The Women’s Hall of Fame;
  • Area storica della Stazione telegrafica di Alice Spring;
  • Parco desertico;
  • National Road Transport Hall of Fame;
  • Royal Flying Doctor Service; 

Sito Ufficiale: alicesprings.nt.gov.au

Leggi la Seconda Parte 

Lascia una Risposta